Antonio Ferrara in tour nelle scuole

0
(0)
image_pdfimage_print

Mi chiamo Giorgia Calò, Responsabile Ufficio Stampa di Demea Eventi Culturali, una società con sede a Roma, impegnata da oltre vent’anni nella promozione dell’editoria, dell’arte e della cultura in tutto il territorio nazionale, con l’intento di trattare temi d’attualità, che possano trovare corrispondenza nella storia.
Regaliamo dunque ai ragazzi delle esperienze preziose, per comprendere al meglio gli studi ed i programmi scolastici.
Il nostro metodo è l’interattività: forniamo i libri, organizziamo spettacoli e proiezioni di film per poi creare degli incontri diretti con gli autori.
Recentemente abbiamo lanciato il Premio Demea, una proposta che permette agli studenti non solo di approcciarsi con il libro, ma anche di incontrare l’autore, coinvolgendoli in un’attività ricreativa e formativa: guidati dai docenti infatti, gli studenti, con impegno e lavoro di squadra, rielaborano a modo loro i temi e i contenuti del libro letto in classe in  un elaborato multimediale (presentazione in PowerPoint, video, booktrailer, inchiesta, giornale online, blog, sito Internet, performance musicale, reading letterario o altro).

Al termine del Progetto, verrà rilasciato loro l’Attestato Demea, valido anche per l’accrescimento dei crediti formativi per gli studenti del Triennio delle Scuole Superiori.

Vorremmo proporle di organizzare un incontro con lo scrittore Antonio Ferrara, vincitore del Premio Andersen 2012  per la letteratura, che nel mese di Novembre sarà in tour  per presentare il suo nuovo libro “Sangue chiama Sangue”, edito da Einaudi Ragazzi: un libro che affronta in maniera approfondita la questione delle faide e della “presa di sangue”, che vede la maggior parte dei ragazzi della provincia di Scutari, in Albania costretti a casa per paura di essere uccisi.
Ciò nonostante, grazie al coraggio della prof.sa Liljana Luani, che mette a rischio la propria vita per dare a questi ragazzi lezioni private, molti di loro sono diventati studenti brillanti.

Viste le importanti tematiche trattate nel libro, la Demea ha deciso di affiancare l’autore in questo progetto e di diffondere il libro sul territorio nazionale italiano e cogliere l’occasione per iniziare una collaborazione con lo Stato albanese, partendo da un incontro con l’autore proprio nelle scuole, per un dialogo diretto con gli studenti circa l’analisi delle tematiche del libro.

Sarà nostra cura fornire il libro agli studenti delle classi interessate, di modo che possano leggerlo nelle settimane precedenti l’incontro, e arrivare all’evento già partecipi e preparati (qualora l’incontro non potesse avvenire in presenza, a causa delle disposizioni governative per il contenimento del Covid-19, l’incontro potrà essere organizzato online o rimandato).

L’incontro con l’autore non richiede costi al di fuori dell’acquisto del libro da parte vostra con Demea Eventi Culturali.

Certa che prenderà in considerazione la nostra proposta, allego la scheda dell’opera, e rimango a disposizione per qualunque informazione e chiarimento, per i quali può fare riferimento anche al Direttore Dott. Antonio Oliveri, al numero 335498315.

La ringrazio per la cortese attenzione e le porgo cordiali saluti,

Giorgia Calò
(Tel. 3200940055)

Responsabile Ufficio Stampa

DEMEA Eventi Culturali,

Via Adamello, 18

00141, Roma

Tel. 0652726805

Fax. 0633977251

www.demeaeventiculturali.it

Facebook: @demeacult

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per valutarla!

Valutazione media 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a valutare questo post.

Hai trovato questo post utile...

Seguici sui social media!