Fake news e social media, convegno per adulti a Città di Castello

image_pdfimage_print

A colpi di hashtag, followers e likes, anche la Chimica si apprende – e disapprende – sui social media.
Se è vero che Facebook, Twitter e Instagram sono strumenti democratici, dove chiunque può esprimere e condividere il proprio pensiero e le proprie conoscenze, non si può negare che siano anche il luogo ideale dove far crescere e prosperare bufale di ogni tipo. Ma perché nasce e si diffonde una fake news scientifica? Come si può riconoscere e distinguere da una notizia vera? Ne parleremo insieme, concentrandoci sul ruolo chiave dei social media nella propagazione di questo fenomeno e, perché no, anche nella lotta allo stesso.

Relatrice:
PhD Sara Tortorella

Laureata in Chimica all’Università degli Studi di Perugia (Italia), nel 2017 ha ricevuto il titolo di PhD in Biotecnologie – Biomateriali e Biodispositivi – nel gruppo di Chemiometria e modellistica molecolare del Prof. Gabriele Cruciani. Durante i suoi studi ha lavorato presso diversi gruppi di ricerca, in particolare alla Northwestern University (Chicago, US), University of York (York, UK), Barcellona Biomedical Research Park (Barcellona, Spain), e infine alla GlaxoSmithKline (Philadelphia, US). La sua ricerca è attualmente focalizzata sull’utilizzo di strumenti di chemiometria e chemioinformatica per l’ottimizzazione di nuovi materiali e farmaci, modellazione molecolare e lipidomica. Contemporaneamente alla ricerca scientifica, Sara ha sviluppato una passione verso la comunicazione e divulgazione scientifica attraverso la partecipazione a scuole e workshop nazionali e internazionali, collaborando inoltre attivamente con festival, musei e programmi radio. Inoltre ha partecipato ad attività di orientamento e formazione degli studenti sia all’Università di Perugia sia alla Pompeu Fabra University (Barcellona, Spagna)
Attualmente Sara è senior scientist alla Molecular Horizon srl, una start-up innovativa che si occupa di consulenze e sviluppo di soluzioni informatiche nel campo della chemiometria, lipidomica e drug design per malattie oncologiche e metaboliche. Nel tempo libero, Sara è un istruttrice di nuoto, gioca a pallanuoto e adora coinvolgere le persone con attività inerenti la chimica e la scienza in generale. Come coordinatrice del Gruppo Interdivisionale “Diffusione della Cultura Chimica” della Società Chimica Italiana, il suo principale obiettivo è quello di promuovere e incoraggiare iniziative e attività che possano coinvolgere e incuriosire il pubblico e far capire il ruolo essenziale della chimica nella nostra società.

Interverrà:
La dirigente Scolastica dell’IIS Franchetti Salviani, Prof. Valeria Vaccari.

30 novembre 2019, ore 10:30
Sala del Consiglio Comunale, Città di Castello, PG
Evento pensato per un pubblico adulto

Ingresso libero fino a riempimento posti
Info al 3495823613 o allo 0758552119