Free Patrick Zaki, prisoner of conscience – Ringraziamenti di Amnesty International

0
(0)
image_pdfimage_print

L’ufficio Educazione e formazione di Amnesty International – sezione italiana – ha ringraziato tutte le scuole che hanno preso parte alla campagna di sensibilizzazione dell’8 febbraio.
Alleghiamo di seguito il testo dell’e-mail che abbiamo ricevuto.

“Care amiche e cari amici,
non trovo le parole per ringraziarvi delle foto e dei tantissimi messaggi che avete inviato in questi giorni. Sapere che la scuola rimane un luogo dove parole come passione, solidarietà, impegno civile e diritti umani hanno ancora un significato, mi riempie di gioia e di speranza.
Sono più di tremila le studentesse, gli studenti e i docenti di ogni regione italiana che hanno partecipato a questa grande mobilitazione in nome della giustizia e della libertà di pensiero.
Potete vedere tutte le immagini a questo link: https://flic.kr/s/aHsmU6ibQv
Le scuole che hanno partecipato sono citate nella pagina di Amnesty International dedicata alla campagna #freepatrickzaki: https://www.amnesty.it/campagne/free-patrick-zaki/
Se mi è sfuggita qualche foto o il nome di una scuola, chiamatemi pure o scrivete.
Un caro saluto a tutte e a tutti
Chiara Pacifici”

Ufficio Educazione e Formazione
Amnesty International – Sezione Italiana
via Goito 39, 00185 Roma
tel. 0039 06 4490 236 fax 0039 06 4490 222
www.amnesty.it/amnesty-kids

Un grazie a tutti i docenti e a tutti i ragazzi che hanno voluto contribuire con un gesto, un pensiero, un simbolo a questa giornata di mobilitazione internazionale.

Le referenti dell’Educazione civica

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per valutarla!

Valutazione media 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a valutare questo post.

Hai trovato questo post utile...

Seguici sui social media!