Gentile Dirigente,

Gentili Insegnanti,
 

Resta ormai poco tempo per fermare i cambiamenti climatici ed evitare conseguenze devastanti per i ghiacciai, i raccolti e gli ecosistemi, le inondazioni, la siccità, la perdita  di specie, la povertà diffusa e le disuguaglianze. Non si tratta di allarmismo, ma di una situazione reale che richiede uno sforzo condiviso.

Su questa sfida la scuola non può rimanere indietro, deve stare a fianco delle ragazze e dei ragazzi che chiedono un’assunzione di responsabilità verso il Pianeta e verso il loro diritto al benessere. Per questo proponiamo alle istituzioni e alle comunità scolastiche di entrare a far parte della grande mobilitazione per salvare il Pianeta.

Legambiente può essere di supporto alla scuola mettendo a disposizione contesti educativi di cittadinanza attiva in cui sviluppare competenze e conoscenze, grazie a relazioni e azioni concrete. 

Con questo intento proponiamo a student3 e insegnanti percorsi, azioni ed opportunità che permettono di strutturare una relazione più significativa con il territorio,di rendere la didattica più attiva e di motivare all’apprendimento e all‛assunzione di responsabilità personali e civiche.

Nell’opuscolo in allegato trovate le proposte di Legambiente rivolte alle scuole dell’Umbria, per rendere la propria scuola testimonial della praticabilità di stili di vita più sostenibili e di metodologie orientate al protagonismo dei ragazzi e alla cooperazione per affrontare anche i problemi più complessi come quello climatico.

Ringraziando anticipatamente per l’attenzione, rimaniamo a disposizione per ricevere maggiori informazioni.

Cordiali Saluti

Le educatrici e gli educatori ambientali di Legambiente Umbria

Documenti