Campagna di sensibilizzazione contro i Disturbi del Comportamento Alimentare

Presentazione del concorso “La sfida dell’anima attraverso il corpo”

Angela Lucaccioni

0

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha da tempo inserito tra le priorità in materia di
prevenzione e tutela della salute i Disturbi del Comportamento Alimentare che, definiti come
patologie complesse e persistenti associate ad un’alterata percezione dell’immagine ed ad un
eccessivo controllo del peso e delle forme, danneggiano fortemente la salute fisica e psichica di chi
ne soffre, comportando l’insorgenza di gravi problemi medici sia acuti che cronici. La stessa OMS
ha indicato tali disturbi come un problema di salute pubblica in costante crescita in tutti i Paesi
industrializzati in quanto, oltre a costituire una delle più frequenti cause di disabilità nei giovani,
rappresentano la seconda causa di morte tra gli adolescenti dopo gli incidenti stradali.
L’indagine epidemiologica sui Disturbi del Comportamento Alimentare condotta dall’Istituto
Superiore di Sanità e conclusasi nel febbraio 2021, oltre a confermare l’aumento esponenziale di tali
patologie nel nostro paese con incrementi del 40% in più rispetto al 2019 ritenuti comunque
sottostimati a causa dell’esistenza di una grande quota di pazienti che non arriva alle cure, ha
evidenziato un diffuso aumento dei casi ad esordio precoce di tali disturbi, dovuto sia
all’abbassamento dell’età puberale che alla massiccia esposizione a modelli “adultizzanti” che
contribuiscono a sostenere immagini corporee alterate ed eccessive.
Partendo da tali considerazioni, il Soroptimist International Club di Perugia e l’Associazione
Il Bucaneve odv, stanno portando avanti da alcuni anni una campagna di sensibilizzazione sul tema
dei Disturbi del Comportamento Alimentare e sulle diverse problematiche ad essi collegate,
realizzando iniziative specifiche finalizzate a diffondere la presa di coscienza di queste patologie,
promuovere la consapevolezza che le stesse si possono curare e sensibilizzare l’opinione pubblica
sull’importanza di costruire una nuova cultura fondata sull’ascolto e capace di abbattere il muro dei
pregiudizi per lasciare spazio alla forza della condivisione.
Nell’ambito di tale campagna è stata valutata la possibilità di promuovere per l’anno 2023 in
collaborazione con la Provincia di Perugia e con il Comune di Perugia, un concorso dal titolo “La
sfida dell’anima attraverso il corpo” rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e di
secondo grado della provincia di Perugia, che potranno presentare lavori individuali, di gruppo o di
classe sviluppando il tema in una forma espressiva quale racconto, poesia, brano musicale, disegno,
modellazione, fotografia, videoclip.
Il concorso dovrà essere sviluppato con il coinvolgimento attivo degli studenti attraverso
percorsi partecipativi aventi diverse finalità quali:
✓ l’acquisizione di una maggiore consapevolezza sui temi in questione;
✓ una riflessione costruttiva rispetto alle abitudini alimentari;
✓ l’importanza di adottare stili di vita sani in grado di garantire la salute fisica e psicologica;
✓ la necessità di sviluppare un rapporto funzionale con l’alimentazione;
✓ la capacità di sviluppare atteggiamenti critici nei confronti di particolari modelli identitari;
✓ la creazione di una cultura più rispettosa delle diversità.
Considerata la complessità dei temi trattati, le Associazioni promotrici insieme alla Provincia
di Perugia ed al Comune di Perugia hanno inoltre valutato l’opportunità di convocare un incontro di
presentazione del concorso, riservato ai Dirigenti delle scuole del territorio e che vedrà la
partecipazione di un team di esperti, pensato come un momento di confronto e condivisione degli
obiettivi del concorso e finalizzato a fornire un supporto facilitativo per la partecipazione delle scuole.

Documenti

Incontro con le scuole

pdf - 192 kb

Circolari, notizie, eventi correlati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: